marzo 24, 2011

Addio al mio cane.. quiche marinara e per finire.. quadrati alle mele!

Oggi e' stata una giornata triste..

2 anni fa, qualche mese dopo essere arrivata qui.. ho pregato, pregato tanto mio marito di prendere un cane.. ero sempre sola tutto il giorno, lui faceva orari assurdi a lavoro e io avevo bisogno di un po' di compagnia.. l'ho convinto, dopo mesi di assillamenti.. Abbiamo chiamato un canile che qui si occupa di trovare famiglia a cani trovati per strada e mal conci :( preso appuntamento ci siamo trovati in un parco.. Phoebe (fibi) era li.. piccolina, un cucciolo di 2 mesi e appena ci ha visto ci e' corsa in contro.. alla domanda della signora "quale volete prendere dei 5?" non c'erano dubbi.. Phoebe ci aveva rapito il cuore fin da subito. Portata a casa iniziano le giornate infinite di addestramento PIPI e POPO ma sono hanno portato subito risultati, e' un cane intelligente ci hanno detto! Infatti.. risponde bene a SEDUTA. DAMMI LA ZAMPINA. DISTENDITI. RIMANI LI. ANDIAMO IN GIARDINO. VAI IN CUCINA. STA GIU, NON SALTARE! VAI SUL TUO CUSCINO.. e cosi via.. Il cruccio che non siamo mai riusciti a farle passare e' il terrore che ha di gente estranea.. e' come se avesse paura che qualcuno ci facesse del male e soprattutto lo facesse a lei, ma con il passare del tempo la paura si e' un po' assopita, merito delle crocchette passate sotto il tavolo (mia mamma..) e le coccole infinite della mia amica Domitilla..

Ebbene.. oggi.. l'abbiamo portata al canile :( Il viaggio per lei in Inghilterra e' pressoche' impossibile, abbiamo provato tutto.. ma non ce la facciamo.. costo totale=5000 euro! pagati ovviamente in anticipo e tutti in una volta.. e 8 mesi in canile, praticamente non l'avremmo rivista fino a dicembre! Non possiamo proprio.. e cosi' armata di telefono ho chiamato tutti i numeri possibili per trovarle una famiglia.. finche' questo canile mi dice "si certo, la puo' portare subito, oggi.." "ma come.. oggi?cosi presto??" e cosi e' stato.. via il dente via il dolore si dice no? L'ho coccolata per tutto il giorno ieri e stamattina.. via in canile. Ci hanno assicurato che le troveranno una famiglia amorevole che si prenda cura di lei.. Speriamo.. il mio cuore oggi e' dolorante.. mi sembra ancora di sentirla girare per casa..

BUONA FORTUNA PICCOLA MIA!!



Quindi.. presa dalla tristezza.. ho DOVUTO impiegare tutto il mio tempo oggi a fare qualcosa.. o sarei crollata in un mare di lacrime.. non che mia figlia di 14 mesi non mi occupi tempo.. ma e' talmente brava che di tempo me ne rimane sempre! :) Era da un po' che pensavo a cosa poter fare per il contest di Assaggi di Viaggio



Idea ideona.. QUICHE MARINARA!



INGREDIENTI per la pasta
200 g farina
100 g burro
acqua q.b.
sale

INGREDIENTI per il ripieno
300 g capesante
300 g gamberetti
4 uova
1 cipolla
burro q.b.
3 cucchiai panna da cucina
2 cucchiai di brandy (a piacere.. se non piace non lo mettete)
sale e pepe



Fate la pasta mettendo la farina setacciata sul piano e aggiungendo il burro freddo fatto a tocchetti e il sale. Aggiungete acqua q.b. in base all'assorbimento della farina. Formate una palla e mettete in frigo per 45 minuti circa.

In una padella, mettete un po' di burro e rosolate la cipolla tagliata a fettine sottili. Quando inizia a diventare trasparente aggiungete prima i gamberi e dopo un paio di minuti le capesante. Sfumate con il brandy e cuocete per 5 minuti. Non cuocete troppo perche' poi andranno in forno, altrimenti diventano secche.

Stendete la pasta sulla teglia, lasciando i bordi alti. In una ciotola sbattete le uova con la panna, sale e pepe. Mescolate con il pesce cotto e riversate tutto sulla teglia. Ripiegate i bordi verso l'interno e infornate per 35 minuti a 200C. Non di piu'! :)

Perfetta da portare per un pic nic, fredda o tiepida e buona uguale!!! :)

Infine.... tanto per sopperire alla mia mancanza di affetto..

QUADRATI ALLE MELE

Questi quadrati sono una specie di pudding.. rimangono liquidosi, slurposi.. appiccicosi.. GODURIOSI!!!!



INGREDIENTI per la base
100 g formaggio cremoso (sisi.. proprio quello li.. quello famoso!)
6 cucchiai di burro morbido
100 g zucchero
1 cucchiaino essenza di vaniglia
150 g farina
1/2 cucchiaino bicarbonato

INGREDIENTI per il topping
3 mele piccole (io ho usato le granny smith)
1/2 cucchiaino cannella
1 uovo
100 g zucchero
1 cucchiaino essenza di vaniglia
100 ml latte condensato

Lavorate con un mixer elettrico il burro con il formaggio, lo zucchero e la vaniglia finche' amalgamato bene. Poi aggiungere la farina e il bicarbonato. Stendete sulla teglia con l'aiuto di una spatola e quant'altro.. sara' molto appiccicoso.. Tagliate le mele a tocchetti piccolini e mettetele sopra la base stesa. Cospargete di cannella, quanta ne voleteee!! In una ciotolina sbattere le uova con lo zucchero, il latte, la vaniglia.. e versate il tutto sopra le mele. Infornate a 180C per 35 minuti.

10 commenti:

  1. Nicole...che immenso dolore...ma neanche in Italia la potevi portare??? Sto troppo male per te, troppo...non ci voglio pensare....mi fa troppo male pensare a come devi sentirti!!!! Ti abbraccio forte fortissimo, Flavia

    RispondiElimina
  2. mi dispiace tanto,speriamo che trovi presto una nuova famiglia

    RispondiElimina
  3. Non immagini come mi ha toccato il tuo racconto, le lacrime son salite e capisco il tuo dolore. Speriamo che la cagnolina trovi presto una casa nuova.
    baci
    terry

    RispondiElimina
  4. Ti abbrcciamo in 3..... Kiss Civette !

    RispondiElimina
  5. Nicole, quanto mi dispiace...so cosa provi, speriamo che la tua cagnetta potrà trovare un'altra famiglia che la ami quanto la amate voi...
    Grazie per le ricette e spero che nel prepararle ti si sia risollevato un po' il morale ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  6. Io non so tutta la storia, o meglio nn so le motivazioni per cui devi andare via e per quanto tempo...il mio cane il 26 marzo compie 13 anni e a maggio sono 13 anni che vive con noi....non so come potrei fare se mi trovassi nella tua situazione....

    RispondiElimina
  7. mi dispiace per il tuo cane!! io ho deciso di non averne più proprio da quando il mio è morto!! poi non potrei, sto fuori casa troppo tempo! un abbraccio e forza e coraggio

    RispondiElimina
  8. Quando si decide di adottare un cane lo si dovrebbe fare con la consapevolezza che è per tutta la sua vita.. Immagino il tuo dolore ma immagino ancor di più la disperazione, l'angoscia e la paura di questo piccolo cagnolino che non ha la capacità di poter comprendere il perchè di un abbandono.. Scusa queste mie parole, ma come dici tu stessa nella tua presentazione sei sempre in viaggio, quindi non avresti dovuto pensare a questo prima di prendere e portarti a casa un cucciolo e di farti amare da lui?
    Ovviamente questo è solo un mio pensiero.
    Ciao
    Nicole

    RispondiElimina
  9. Caro/a Anonimo, vorrei tanto che ti definissi perche' lasciare commenti cosi.. e rimanere anonimi e' da codardi. Detto questo.. io non devo dare spiegazioni sul tipo di vita che faccio e la difficolta' delle cose che mi circondano, ho la coscienza pulita e il fatto che io dica che viaggio non significa che abbia una casa o che abbia poca considerazione degli animali. Ciao.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...